Volley & Altri Sport News

Menu Palestra !

Home Page Notizie Galleria Fotografica
Ulti Clocks content

Video in Evidenza!

MPS Service

Banner

Sirio Orosei su:

Banner
Banner

Meteo (clicca Sull'Isola!!)

Statistiche Sito

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi35
mod_vvisit_counterIeri74
mod_vvisit_counterQuesta Settimana35
mod_vvisit_counterLa scorsa Settimana215
mod_vvisit_counterQuesto Mese445
mod_vvisit_counterLo scorso Mese1145
mod_vvisit_counterTotali581387

www.oroseimeteo.com



Designed by:

UNDER 18/F 2012/2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Antonietta   
Venerdì 26 Aprile 2013 00:00
Share

Anche l’avventura under 18 si chiude al terzo posto regionale per la Sirio Orosei, duplicando il risultato conseguito in under 16. Dopo aver vinto la gara 1 al tie breack in casa contro le olbiesi dell’Hermaea, eravamo consapevoli che quello fosse uno dei più  risultati più belli  da conservare tra i ricordi della Sirio Orosei anche perché, a dire di tutti, è stata davvero una bellissima partita. Nonostante la tensione, le ragazze in quell’occasione sono riuscite a dare il meglio di loro stesse, soddisfando le loro aspettative,  quelle del loro coach Paola Nonne e del pubblico presente quella sera. Non ci viene concesso di fare il bis fuori casa né nella gara 2 e nemmeno nella bella ma la prestazione della squadra che avevamo di fronte è stata davvero determinante per il risultato finale.

 

Si chiude quindi un altro capitolo di questa stagione straordinaria della Sirio, con un piazzamento di tutto rispetto che ci soddisfa comunque ma che lascia un leggero retrogusto amaro per la consapevolezza di chiudere un ciclo storico con le ragazze del 1995 che in questa ultima partecipazione nella categoria avevano investito tantissimo sudore e fatica, e forse proprio perchè attanagliate da questa prospettiva non sono riuscite a mettere in pratica ciò che possedevano, non riuscendo, pur volendo, a dare il massimo perché a dispetto del risultato in questa avventura loro ci avevano creduto davvero tanto. Ma si sa che nelle competizioni c’è sempre uno che vince e uno che perde e noi abbiamo perso. Ma non ci sentiamo sconfitti del tutto perché anche perdere fa parte del gioco e in questo gioco è stato bellissimo anche partecipare, far parte di questa emozionante esperienza che andrà a riempire i nostri ricordi e quando riprendendo in mano la storia, potremo dire: io c’ero! C’era Giada Graziani, capitana e regista della squadra che si è fregiata del titolo di miglior giocatrice nella finale provinciale, c’era Chiara Dessena che, come picchia lei non picchia nessuno, c’era Serena Busu con i suoi tiri furbi a mettere in difficoltà l’avversario, Francesca Carta invalicabile muro ad ostacolo degli attacchi nemici, Giulia Medde con il suo attacco dal cielo, Marcella Gallus ed Elisabeth Vacca che nonostante la giovanissima età hanno affrontato con coraggio questa esperienza superiore, Anna Paola Stoccoro (della San Giuseppe Virtus di Sassari), che oltre a farci esultare per le sue eccellenti performance in campo ha manifestato un attaccamento straordinario all’intero gruppo Sirio, tale da dubitare che fosse solo un innesto temporaneo in squadra,  Veronica Sicilia, Emanuela Burrai, Anita Comida e Sara Medde che se pur dalla panchina hanno contribuito in maniera importante al raggiungimento di questo risultato e credo siano soddisfatte ugualmente di questa partecipazione anche perché consapevoli di avere ancora altre chance in questa categoria. Non ci resta che ringraziare ancora una volta tutti coloro hanno partecipato a quest’altro risultato societario, i genitori, i dirigenti e tutti i supporters Sirio, con i quali abbiamo condiviso tutta la stagione under 18 e l’immancabile ringraziamento alla Signora Paola Nonne, tecnico appassionato e competente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share
Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Novembre 2013 19:09
 

La Sirio Collabora con:

Banner
Banner
Banner