Volley & Altri Sport News

Menu Palestra !

Home Page Notizie Galleria Fotografica
Ulti Clocks content

Video in Evidenza!

MPS Service

Banner

Sirio Orosei su:

Banner
Banner

Meteo (clicca Sull'Isola!!)

Statistiche Sito

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi25
mod_vvisit_counterIeri74
mod_vvisit_counterQuesta Settimana25
mod_vvisit_counterLa scorsa Settimana215
mod_vvisit_counterQuesto Mese435
mod_vvisit_counterLo scorso Mese1145
mod_vvisit_counterTotali581377

www.oroseimeteo.com



Designed by:

UNDER 16/F 2012/2013 PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Antonietta   
Mercoledì 10 Aprile 2013 00:00
Share

Con la  gara 3 della fase regionale di under 16 femminile sfuma il sogno della finale regionale.  Usciamo fuori dai giochi ma a testa alta, convinti che, sicuramente, si poteva fare di più ma che è stata una bella sfida, che ci ha visti combattere fino alla fine,  rendendo difficile la scalata alla Maddalena che, dopo lo stop della gara 1, nelle due successive   ha dimostrato di crederci più di noi riuscendo ad  arrivare alla finalissima. Noi, se pur perdenti, siamo contenti del risultato raggiunto e auguriamo alle due squadre finaliste, l’Alfieri Cagliari e alla Maddalena un grande in bocca al lupo per la prossima partita e… che vinca il migliore.

Ci congediamo da questa avventura regionale con un ottimo terzo posto che ci gratifica per gli sforzi fatti anche in considerazione di tutti gli impegni che ci hanno visti protagonisti in queste ultime quattro settimane. Aldilà del risultato, resta comunque, una esperienza indimenticabile per tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di condividere con i nuovi amici della Stella Maris Porto Torres e con quelli “vecchi” dell’Astor Volley Oliena che  hanno consentito di condividere questi momenti che ci hanno arricchito sotto tutti i profili da quello sportivo a quello umano e sociale. Ringraziamo quindi entrambe le società per aver aderito al nostro progetto, con grande lungimiranza, regalando alle loro e alle nostre atlete, la possibilità di vivere l’emozione di una finale giovanile. La Stella Maris per Sarah Masia e Simona Pia, (eterne avversarie della Sirio Orosei nelle diverse finali giovanili), che hanno dato dimostrazione di maggiore esperienza di gioco e di meritare ampiamente il primo posto in classifica nel campionato di serie D che le proclama vincitrici del girone C di questa stagione. Ottime atlete nonché straordinarie trascinatrici della squadra. L’Astor Volley per Giovanna Sanna, che ha nel corso delle partite, acquistato sempre più sicurezza, difendendo l’indifendibile nonostante la sua giovanissima età, che le consente la partecipazione ad un’altra stagione in questa categoria. Alle nostre atlete, tutte! Capitan Emanuela Burrai, Anita Comida, Sara Medde, Veronica Sicilia, Marcella Gallus, Elisabeth Vacca e alle giovanissime campionesse under 14 Stefania Appeddu, Cristina Ruggiu, Giulia Cannas e Adriana Sartori, affiatate e unite dall’inizio fino alla fine con grande cuore e sportività. A tutti i tifosi della Sirio, sempre numerosamente  e rumorosamente presenti a sostegno della loro squadra. Ai genitori di tutte le atlete per la disponibilità e il sostegno sin dall’inizio della stagione e in particolare in questo momento intenso e positivo che ci ha visti correre da una parte all’altra del nord Sardegna e a Paola, tecnico instancabile in questa stagione intensa di impegni ma gratificata dalle numerose vittorie ottenute nelle competizioni giovanili. Chiudiamo questo capitolo del campionato di under 16, sempre più convinti delle nostre scelte che ci hanno portato a disputare gare di alto livello tecnico e a vivere e far vivere emozionanti momenti di sport e amicizia con la rispettosa intenzione di voler provocare in tutti noi la giusta reazione e motivazione alla crescita e al miglioramento. Occhi puntati sull’Hermaea per il doppio appuntamento di domani che vede la società olbiese ospite della Sirio Orosei alle ore 17.00 per la gara 1 della fase regionale di under 18 e alle ore 19.00 per la penultima del campionato di serie D. Quindi domani nuovamente in Via Verdi per l’ennesima sfida di questa stagione e…. speriamo che il pallone voli per noi. Forza Sirio!

 

CAMPIONESSE PROVINCIALI 2013!!!

 

 

 

UNDER 16/F - GARA ANDATA FASE REGIONALE: LA MADDALENA - SIRIO OROSEI: 1 - 3

Prima gara di andata nella semifinale regionale al cospetto del Garibaldi  La Maddalena ,  le giovanissime under 16 della Sirio, orfane di alcune compagne lasciate a dar  manforte  alla formazione di Serie D che praticamente in contemporanea affrontava ad Orosei  La Fenice Sassari, arrivavano con circa due ore di anticipo nelle splendida isola piacevolmente assolata con i primi turisti che animavano le stradine del porto e del centro storico.  Palazzetto gremito in ogni ordine di posti come avrebbe detto il buon Pitzul, tifo assordante dei supporters locali anche con rappresentanza  del tifo calcistico dell’ILVA, sparuta ma rumorosa la pattuglia Sirio. Durante il riscaldamento si respira un’aria strana e le giocatrici ospiti sono attanagliate da una sensazione quasi  referenziale al cospetto di una formazione blasonata che praticamente si presenta imbattuta a questo primo appuntamento.

 

 

Ma come d’incanto tutto svanisce alla prima azione con il primo punto degli ospiti arrivato con un “Murone” della under 14 Adriana Sartori. Da questo momento la gara si sviluppa avvincente punto a punto con diversi break per parte che permettono al Garibaldi di chiudere il primo set 25 a 20! Nel secondo set, sorrette da una concentratissima Sarah Masia,  le stelline tirano fuori le unghie e ribattono colpo su colpo affondando la zampata  vincente a fine set riuscendo a chiudere sul 23 a 25 ! Proprio in questo set emerge uno spirito di squadra incredibile! Il terzo set, permettetemi, è un monologo delle stelline che si concedono  vantaggi di  10 e 12 punti con un turno di battuta di Marcella Gallus che ci regala sei  ace consecutivi in battuta. Il risultato di 12 a 25 la dice tutta sulla storia del set. Il quarto set vede le padrone di casa portarsi sul due a zero e pare che si stia invertendo la marcia, due colpi ben assestati rimettono subito le cose sul due pari. Si viaggia sul punto a punto sino al sette pari poi le stelline mettono il turbo e schizzano via sino al 14  al   23, ma quando tutto sembra scritto, cala in campo la frenesia e l’ansia da prestazione che gioca brutti scherzi al gruppo guidato da Paola Nonne  che inanellano una serie di errori permettendo alle giovani locali di farsi sotto sino al  21, con un frastuono di  tifo incredibile. Grande merito alle giovani stelline che in uno scatto di orgoglio e di buon gioco,  rifilano due punti che decretano la fine del primo round. Appuntamento alla gara di ritorno il 21 aprile ad Orosei, evidenziando ancora una volta che tutto ciò è stato possibile per merito del grande affiatamento e della complicità tra le stelline, da Simona Pia a Giovanna Sanna, la prima sottorete e a fondo campo e la seconda nella estrema difesa, ad Elisabeth Vacca, Veronica Sicilia, Emanuela Burrai e Cristina Ruggiu (under 14), e che dire della regista Anita Comida,  tutte coese per il raggiungimento dell’obiettivo comune.  In chiusura, nota di merito al direttore di gara, proveniente dal campionato di B1, per la grande professionalità dimostrata nella gestione dell’incontro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share
Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Novembre 2013 19:08
 

La Sirio Collabora con:

Banner
Banner
Banner