8° Memorial Barbara Sollevanti Stampa
Scritto da Gianni   
Giovedì 10 Gennaio 2013 00:00
Share

LA SIRIO 3^ CLASSIFICATA AL TORNEO NAZIONALE

“MEMORIAL BARBARA SOLLEVANTI”



Grande onore per la Sirio Orosei, aver preso parte al memorial in ricordo della giovane amica Barbara Sollevanti, Babi per tutte le persone che hanno avuto il piacere di conoscerla ed apprezzarne le grandi doti. Noi non abbiamo avuto la fortuna di conoscerla, ma parlare con le sue amiche ed il suo stupendo padre ci ha veramente aperto il cuore! La partecipazione della nostra squadra, è stata fortemente voluta dalle due amministrazioni Comunali di Marsciano ed Orosei,

cittadine gemellate da circa 30 anni che hanno deciso di rinvigorire il gemellaggio con nuove ed importanti iniziative. La Sirio è stata chiamata ad aprire questa nuova stagione di eventi e ciò ci ha riempito di orgoglio e allo stesso modo ci ha caricato di una grande responsabilità. Alla kermesse pallavolistica femminile sei squadre si sono affrontate in due gironi con semifinali e finali, articolati su due giornate. Veniva impiegato, oltre che il PalaPippi di Marsciano, anche il palazzetto nella Città di Deruta che con il Marsciano ha dato vita al progetto pallavolistico “Media Umbria”. Questa edizione ha visto la partecipazione oltre che alla squadra di casa, composta da una selezione di giocatrici delle locali squadre di Marsciano e Deruta e da altre ragazze provenienti da Terni e Acquasparta,  la Sirio Orosei, la Pallavolo Mojano Veneto, la Vis Foligno Fiamenga Volley, la VTO Orvieto e la Volley Flaminia Sud di Spoleto.

 

 



Non solo Sport nella missione in “continente” della “comitiva Sirio”. Infatti il primo giorno in terra umbra viene dedicato alla visita della splendida basilica di Assisi e del meraviglioso borgo dove si respira un’area particolare. In serata ritrovo nello splendido palazzetto di Marsciano e lì si fa la conoscenza con gli splendidi dirigenti ed atleti della pallavolo Media Umbria. In serata la riunione nella piccola sala consiliare del Comune dove la nostra squadre riceve gli onori di casa con  i saluti del Presidente della squadra marscianese, Giancarlo Toccaceli, del Sindaco Alfio Todini e all’Assessore allo Sport Luigi Anniboletti.
Poi di corsa a Deruta,  per assistere ad una bella Amichevole della prima squadra della P.M.U. che milita nel campionato nazionale di  B2/F.
La Serata si chiude tutti assieme  a cena ospiti della Media UMBRIA, e a tavola si sa, si fraternizza alla grande. Le atlete tutte indistintamente fanno gruppo e organizzano i futuri contatti con i loro immancabili cellulari fra le mani e mentre i grandicelli chiudono la serata con un buon bicchiere di mirto le ragazze all’esterno del locale, con temperature sotto zero,  improvvisano una macarena e poi tutti a nanna.
La mattina  seguente, dopo aver reso dovuto omaggio alla tomba di Babi, si entra nel vivo della manifestazione sportiva nel palazzetto di Marsciano che vede le nostre arrivare seconde nel proprio girone opzionando l’accesso ai quarti di finale ove incontrerà la squadra di Mojano Veneto.

La giornata si chiude in grande allegria in una gustosa cena offerta dalla Pallavolo Media Umbria con ospiti di riguardo, infatti  oltre alle atlete ed i genitori partecipano alla serata il primo cittadino accompagnato da alcuni  assessori Comunali, nonché  il presidente provinciale Fipav di Perugia ed il Presidente  del Comitato regionale Regionale Fipav dell’Umbria. La cena, a base di prodotti della prelibata gastronomia umbra veniva accompagnata anche da vino cannonau e si concludeva con pecorino sardo arrosto con miele e con ottimi bicchieri di vin santo mirto e abbardente barricata ed aromatizzata.

L’ultima giornata di gare si conclude con La Sirio Orosei che, guidata dal nostro coach Paola Nonne, si è aggiudicata la gara per il 3° posto battendo le brave atlete del VTO Orvieto e avendo già battuto il VIS Foligno e la Pallavolo Mojano Veneto, perdendo però la gara di semifinale con la PMU Marsciano, poi vincitrice del torneo ai danni delle atlete di Spoleto.

Al termine gran ballo finale fra tutte le atlete presenti sul parquet del palazzetto. Il momento più toccante si raggiunge quando Massimo Sollevanti papà di Barbara chiude la manifestazione ricordando l’amore di un genitore verso i propri figli ed esortando le atlete presenti a coltivare e non rinunciare mai ai propri sogni, omaggiandole una per una con la pubblicazione “AMORE CON RETTITUDINE” che tutti noi leggeremo e custodiremo nei nostri cuori. In conclusione di tutto all’interno del palazzetto si respira appieno lo spirito vero della manifestazione in ricordo di Babi, abbiamo giocato per Lei.

Lasciando i nostri Amici di Marsciano con un pizzico di malinconia e la speranza di poterli avere da noi in primavera per da vita ad un altro magico momento di sport e di vita non possiamo che augurare a tutti:  A METAS ANNOS CHIN SALUDE

 

 

Share
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Gennaio 2013 15:30
 
SEO by Artio